Ecco Verde Svizzera

Dr. Organic | Cosmesi Ecobio Aloe Vera

Questa linea cosmetica ecobio di Dr.Organic si basa sulla potenza del gel di aloe vera, il quale vanta proprietà idratanti, ammorbidenti, leviganti e riparatrici. A causa del suo pH quasi identico a quello del sebo umano, è eccellente per l'uso frequente e potenzia il rinnovamento cellulare. L'aloe vera è un ottimo rimedio per trattare infiammazioni, irritazioni, bruciature, scottature, e piccole ferite.
L'aloe vera è un ingrediente vegetale che aiuta a diminuire le rughe, grazie alla sua capacità di penetrare negli strati più profondi della pelle e stimolare in questo modo i fibrolasti. Inoltre, agisce sulle cellule morte della superficie del derma, aiutando la loro rimozione e lasciando di conseguenza la pelle più liscia e uniforme, elastica e luminosa.

L'aloe vera ha inoltre un filtro solare naturale e aiuta a levigare e rinfrescare la pelle dopo l'esposizione al sole. Aiuta ad eliminare i radicali liberi causati dalle radiazioni, guarisce gli eritemi solari e gli arrossamenti.

Per quanto riguarda i capelli, l'aloe vera fornisce nutrimento ed idratazione, così come freschezza sul cuoio capelluto. L'aloe vera ha inoltre proprietà antisettiche ed è ideale come ingrediente per l'igiene orale. 

Sapevi che...

L'aloe vera è chiamata anche "Pianta Miracolosa" ed è una delle specie vegetali più antiche utilizzate in medicina. Il gel di aloe vera è usatao da secoli come lenitivo sulle bruciature e le irritazioni. Già in Egitto, le regine lo consideravano come una vera e propria "fontana di giovinezza" e usavano il gel come solare. È inoltre ipotizzaile che gli egizi usassero una miscela di aloe e mirra durante i riti di imbalsamazione, considerando l'aloe come "la pianta dell'immortalità" che avrebbe condotto il deceduto alla Valle de Re durante il passaggio all'aldilà. Le leggende narrano che quando l'aloe si trasformava in fiore, era il segno che il Faraone aveva raggiunto l'eternità.

Tutti i prezzi IVA inclusa

“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein