Ecco Verde Svizzera

Cosmetici Ecobio Certificati ICADA

ICADA è un servizio europeo e lobby per le PMI (piccole e medie imprese) nel campo della cosmesi naturale e si occupa di:

  • Cosmesi 
  • Apparecchiature per il trattamento della pelle
  • Detergenti naturali 
  • Integratori alimentari e alimenti naturali

Per ottenere il certificato ICADA per la cosmesi naturale, occorre osservare le seguenti norme che devono soddisfare appieno:

Le sostanze naturali sono utilizzate come tali e lavorate mediante specifici processi. Si possono distinguere quattro step fondamentali:

  1. Materie prime vegetali. Queste devono disporre, per quanto possibile, dalla materia prima biologica certificata (organica) esistente. Questo viene regolato da un elenco specifico. In casi eccezionali, quando non vi è la possibilità di ottenere materie prime certificate biologiche, possono essere usate altre materie prime speciali di alta qualità, con una raccolta certificata o, ove non fosse possibile, mediante coltivazioni convenzionali.
  2. Materie prime di origine animale. È consentito l'uso di sostanze che sono tradizionalmente ottenute da animali vivi come latte, miele o seta. L'impiego di materie prime da animali morti come grassi animali, non è consentito.
    Le materie prime che non sono stati utilizzate prima del 01.01.1998 nel settore dei cosmetici possono essere utilizzate solo se non sono state testate su animali.
  3. Materie prime cosmetiche da bioingegneria. Dal momento che i microrganismi sono anche parte della natura, si trovano anche in piante e animali, e i loro prodotti metabolici sono ammessi come componenti di cosmetici biologici e naturali. Tuttavia, è assolutamente vietato l'uso di OGM.
  4. Minerali e sostanze inorganiche. Minerali in qualsiasi stato sono parte della natura e quindi sono consentiti. Sali inorganici, acidi e alcalini come il cloruro di sodio o il solfato di magnesio, che possono crearsi naturalmente, sono ammessi.

Derivati ​​naturali di prodotti sono autorizzati purchè in minima parte e non come fonte di materia prima. È inoltre necessario essere preparati sulla base di procedure e su prove di compatibilità ambientale.

Estratti e sostanze aromatizzanti devono essere naturali ai sensi della ISONorm9235. Anche le sostanze derivate ​​da processi naturali (ad es. B. biotecnologico) devono essere approvati prima di essere integrate.

Materiali sintetici limitati alle applicazioni definite. Al fine di offrire una qualità microbiologicamente impeccabile ai consumatori di cosmetici biologici e naturali, possono essere utilizzati conservanti ben definiti. Questi si possono distinguere in:

  • L'acido benzoico e suoi sali
  • L'acido sorbico e suoi sali
  • L'acido formico
  • L'acido salicilico e suoi sali
  • L'acido propionico e suoi sali
  • L'alcool benzilico

A che cosa deve rinunciare consapevolmente la cosmesi naturale e bio? 

  • Sostanze non compatibili con i pensieri naturali delle materie prime come profumi sintetici, siliconi, oli minerali, ecc
  • Irradiazione radioattiva di prodotti per la riduzione di germi
  • Utilizzo di imballaggi dannosi come le materie plastiche alogenate

Per ulteriori informazioni e domande specifiche sulla certificazione ICADA, cliccare qui.

Tutti i prezzi IVA inclusa

“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein